Confagricoltura Brescia - Unione Provinciale Agricoltori (UPA) di Brescia rappresenta e tutela le imprese agricole della provincia. L’organizzazione riconosce all’agricoltura un peso centrale per lo sviluppo economico e sociale del Paese e vede nell’imprenditore agricolo il protagonista della ripresa dell’Italia.


L’Unione bresciana fa parte di Confagricoltura di cui rappresenta una diramazione a livello provinciale; essa è presente in modo capillare sul territorio attraverso 7 uffici di zona ed un ufficio centrale, nella sede dell’Unione che si trova a Brescia 2, nella parte nuova della città, in via Creta 50. Gli uffici zona si trovano a Darfo, Verolanuova, Leno, Montichiari, Chiari, Lonato e Orzinuovi.

All’interno dell’organizzazione i vari comparti agricoli trovano rappresentanza concreta nelle Sezioni economiche.

In linea con l’organizzazione nazionale, l’Unione Agricoltori di Brescia si prende cura anche dei giovani imprenditori agricoli: al proprio interno ha costituito l’Anga Brescia (l’Associazione dei Giovani Agricoltori) che opera specificamente per i giovani fino ai 40 anni.

Appartengono all’UPA anche la Sezione Provinciale Sindacato Pensionati e la Sezione Provinciale Agriturist dedicata al settore agrituristico.


L’Unione esprime numeri importanti: rappresenta il 65% di tutta la superficie agricola bresciana e quasi il 50% dell’intero valore della produzione agricola della Provincia.

L’Upa è attiva nei maggiori tavoli di concertazione a livello locale ma non solo: si riunisce periodicamente con i vertici regionali e nazionali di Confagricoltura ai quali riporta le istanze del territorio bresciano e con le quali cerca di trovare soluzioni ai problemi che investono il settore primario.

L’attuale presidente di Confagricoltura Brescia è Francesco Martinoni, eletto nel novembre 2015 per il suo secondo mandato. Il vicepresidente è Luigi Barbieri, presidente della Federazione nazionale di prodotto latte di Confagricoltura. Il direttore è Gabriele Trebeschi (nella foto alla sinistra di Martinoni).