news
I costi dell’energia
11/02/2022

I costi dell’energia

Nel 2021 il prezzo di acquisto dell’energia (Pun) sul Mercato del giorno prima (Mgp) in Italia ha raggiunto il massimo storico di 125,46 €/MWh, con un aumento durante l’ultimo anno da 60,71 €/MWh di gennaio 2021 a 281,24 €/MWh di dicembre 2021. La crescita del Pun ha interessato tutti i mesi del 2021, facendo riscontrare un maggiore incremento nell’ultimo trimestre dell’anno, con il prezzo dell’elettricità in Italia salito mediamente sui 242 €/ MWh. Si è verificato inoltre un corposo incremento dei volumi (290,4 TWh), ritornati ai livelli del 2015-2019, dopo il crollo che si era verificato nel 2020 a causa della pandemia. L’aumento verificatosi nell’ultimo anno ha assunto caratteri internazionali, riguardando tutte le borse elettriche europee (Germania e Francia, rispettivamente a +97/109 €/MWh e +61/77 €/MWh): le cause principali sono da ricercare nell’aumento dei costi di generazione termoelettrica, dovuti ai record di quotazione del gas, del carbone e della Co2. 

Nei mesi finali del 2021 si è verificata una crescita maggiore, in particolar modo nel nord Italia; anche a causa delle tensioni verificatesi nel mercato francese, si sono sfiorati in dicembre i 287 €/MWh, segnando ampi differenziali con tutte le altre zone della penisola (+12/+22 €/MWh).

Fonte dati: GME

Scarica il file in allegato per sapere di più.