news
Il mercato dei suini e gli aspetti sanitari: a Orzinuovi un focus su uno dei settori centrali, ma fortemente in crisi, dell’economia agricola del Bresciano
31/08/2021

Il mercato dei suini e gli aspetti sanitari: a Orzinuovi un focus su uno dei settori centrali, ma fortemente in crisi, dell’economia agricola del Bresciano

Il presidente Giovanni Garbelli: “La pandemia cancella di nuovo la Fiera di Orzinuovi, ma Confagricoltura Brescia propone comunque un momento di confronto sul comparto suinicolo, da sempre al centro dell’azione e dell’impegno della nostra associazione”.
Si intitola “Suinicoltura: dal mercato agli aspetti sanitari, focus sul settore” il convegno che Confagricoltura Brescia organizza per venerdì 3 settembre alle 10 nella sede della cascina Motta a Orzinuovi (via Lonato 64). Sarà l’occasione per parlare di una delle principali attività zootecniche dell’area e per affrontare i numerosi e spesso delicati temi che investono il comparto in questo periodo. L’incontro è proposto in luogo della classica Fiera di Orzinuovi, cancellata per il secondo anno consecutivo a causa della pandemia, al fine di mantenere viva la tradizione, nell’attesa che si possa tornare a partecipare all’intero evento.
La location del convegno non è scelta a caso: Orzinuovi è la patria della suinicoltura bresciana e anche il tema è caldissimo, visti i contrasti degli ultimi mesi tra il mondo agricolo e quello della trasformazione e della distribuzione. A intervenire saranno infatti i principali attori del settore. A confrontarsi sul mercato e sulla sanità animale saranno il presidente di Confagricoltura Brescia Giovanni Garbelli e Giovanni Favalli, alla guida della sezione Suinicola dell’associazione, insieme al direttore del Crefis (Centro ricerche economiche sulle filiere agroalimentari sostenibili) dell’Università Cattolica Gabriele Canali e al direttore della Borsa merci telematica italiana Riccardo Cuomo, che gestisce la Cun (Commissione unica nazionale), le cui vicende sono sempre al centro del dibattito, anche in questi giorni. Per gli aggiornamenti sul fronte veterinario prenderanno la parola Antonio Vitali, direttore del dipartimento Veterinario di Ats Brescia, e Piero Frazzi, che dirige l’Istituto zooprofilattico della Lombardia ed Emilia Romagna. Insieme a loro ci saranno l’assessore regionale Fabio Rolfi, il sindaco Gianpiero Maffoni e il consigliere regionale, nonché assessore a Orzinuovi, Federica Epis.
“La suinicoltura è un settore vitale per l’agricoltura della nostra provincia - dichiara il presidente Garbelli - ed è da sempre al centro dell’azione di Confagricoltura. Una delle principali occasioni di promozione è la fiera settembrina di Orzinuovi, che purtroppo, per il secondo anno, è stata cancellata dalla pandemia. La nostra associazione, come avvenuto per altre fiere, ha deciso comunque di valorizzare il settore proponendo un momento di confronto specifico dedicato alla suinicoltura. Sarà anche un’opportunità per ritrovarsi e confrontarsi su uno degli argomenti più controversi di queste ultime settimane, per provare a fare sintesi facendo emergere le necessità e potenzialità del comparto”.
L’evento è in presenza, previa registrazione a segreteriagenerale@cofagricolturabrescia.it. Al termine sarà offerta una degustazione di prodotti tipici.